Archivi categoria: ____TESTI

“A Conti Fatti”

“ANNI SPRECATI
ma qualcuno si è mai chiesto
come sta il mio cervello?
ANNI BRUCIATI
mai nessuno si è mai chiesto
come sta il mio cervello?

Ora che è tempo di appendere le armi
più nessuna guerra
nessuno potrà più farmi del male
non venitemi a cercare,
ora che ho tutto il tempo
che voglio per pregare
Ombre si formano nella mia testa
e ti appartengono
VUOI GIOCARE CON ME?

un paio di candele rosse
porto sempre con me,
fiamme perse nella mia mente, sinuose
VUOI GIOCARE CON ME?

ANNI SPRECATI
ma qualcuno si è mai chiesto
come sta il mio cervello?
ANNI BRUCIATI
mai nessuno si è mai chiesto
come sta il mio cervello?

Il sudore mi avvolge
gli occhi mi bruciano
nessun eccesso mi avrà mai
in ogni mio sbaglio, rischio di perdermi
ma in ogni cosa c’è una parte di me

ANNI SPRECATI
ma qualcuno si è mai chiesto
come sta il mio cervello?

DI QUELLO CHE PENSO ORA
VOGLIO POTER
CAMBIARE IDEA DOMANI

DI QUELLO CHE MI SERVE ORA
VOGLIO POTERNE
FARE A MENO DOMANI

Non saprò mai cosa ci sarà
alla fine del viaggio
ma sento che valga la pena
morire per scoprirlo
teniamo gli occhi aperti
e tratteniamo il respiro
a breve sei sull’altro lato

IL VIAGGIO E’ BREVE
E VA GODUTO

IL VIAGGIO E’ BREVE
E VA GODUTO”

 

“Non Sei Vinto”

“Qui, ora, rialzati dalla polvere
Mai cedere combattere
NON SEI VINTO

Se pensi che il tempo passato sia
perso
Che oltre la soglia sia solo destino
nel tuo futuro solo rabbia e sudore
Mai cedere. No!
Non perdere. No!

Non puoi più fingere
Non puoi più smettere

NON SEI VINTO
Prendi il volo, fuggi dal fondo
Sputa sangue e affronta il domani
NON SEI VINTO

La strada percorsa
è solo parte del viaggio
La voglia affonda una lama nel cuore
Ciò che rincorri sono ombre nel buio
Mai cedere. No!
Non perdere. No!

Non puoi più fingere
Non puoi più smettere

Non vuoi più fingere
Non vuoi più smettere
NON SEI VINTO”

 

“Il Vero Potere”

“Ne ho voglia mezza
resto a distanza
prima o poi andrai

Chiudi la bocca
non tengo la forza
vorrei il tuo silenzio
Starti a sentire mi disturba
e a reggerti non riesco più

Riempi / Omologa
Illudimi
RENDIMI MIGLIORE

Propinami verità
Lobotomizzami
FAI COME TI PARE

voglio che ti spenga
voglio tu sparisca
basta ai tuoi messaggi
e che non ti accendi più…

Dammi certezze
Dammi risposte
Cambiami mentalità

Riempi / Omologa
Illudimi
RENDIMI MIGLIORE

Propinami verità
Lobotomizzami
FAI COME TI PARE

voglio che ti spenga
voglio tu sparisca
basta ai tuoi messaggi
e che non ti accendi più…

Produci, consuma, crepa
Sbattiti, fatti, crepa”

 

“Sogno Reale”

“Sopra la pelle stai forse giocando
la tua ultima
Urli al vento il bisogno
che avvolge ogni cosa intorno a te
Credi, speri, pensi davvero a chi
non sa?
tanto non basta, delegare non ti
importerà

Sono verità. SOGNO REALE…
Sono verità. SOGNO BANALE…

Prenditi notte il lato peggiore
i nostri incubi
la fame insistente ci divora da dentro
e non ci sazierà
Bruciamo tutto, avvolgiamo il mondo
in una luce accecante
e alla fine la storia ci premierà
e ancora…

Sono verità. SOGNO REALE…
Sono verità. SOGNO BANALE…

Quello che voglio, me lo voglio godere!
Quello che voglio, me lo voglio godere!
Quello che voglio, me lo voglio godere!

QUELLO CHE VOGLIO, ME LO VOGLIO GODERE!

Sono verità. SOGNO REALE…
Sono verità. SOGNO BANALE…

Quello che voglio, me lo voglio godere!”

 

“La Casa Dei Segreti”

“I’m your God. Look at me
I’m your God. Immolate yourself

Non posso più restare qui
la casa dei segreti
mai riuscirai a crederci
è così buio

Follow me to the playroom
I take your body. I know you agree
pages streaming blood
I’ll show you the way

I’m the Angel (CHI SEI)
came down from the sky
(COSA VUOI DA ME)
My wings are black. My soul is dark.
Look in my eyes

L’inferno è sempre più giù
la casa dei segreti
Dio mio non lasciarmi
ai miei fantasmi

Keep the secret or you’ll die
You will burn into hell
Play with me and you won’t regret
Listen to your God

I’m the Angel (CHI SEI)
came down from the sky
(COSA VUOI DA ME)
My wings are black. My soul is dark.
Listen to me”

 

“Denso Inganno”

“Cerco un senso
Cosa ho ormai da perdere
Resto a mezzo cielo stando immobile

Senza fiato, LIBERO
Il mio cuore impazzito
Torno a tutto quello che sono

Ora che è inutile
Brucio dentro, dio non perdona

Denso inganno crudele
Lascio scorra il dolore
Che riempie inesorabile le vene

Ora che è inutile
Brucio lento, dio non perdona

Cazzo vuoi che mi penta
Se tanto non cambia
LA VITA NON PASSA DI QUA

Ho passato più tempo
rinchiuso qua dentro
Di quanto ne abbia VISSUTO DI GIA’

Nasconditi pure dietro a quel vetro
Rende più opaco
IL TUO INUTILE TEMPO

Mi aggrappo con forza
prendo deciso
UN ULTIMO LENTO
AFFANNOSO RESPIRO

Ora che è inutile
Brucio lento, dio non perdona

Ora che è inutile
Brucio dentro, dio non perdona”

 

“Cosa Resta”

“Sabbia nelle mani che si sgretola piano
Tempo infinito, graffiti rubati
muri di pietra dimenticati
COSA RIMANE DI QUESTA VITA
Ombre nel buio,
Anni spalmati, molte parole

COSA RESTA

Fumo negli occhi linfa che muore
Martello sul cuore,
Lacrime rosse, frantuma le ossa
COSA RIMANE DI QUESTA VITA
Volti distorti.
Luci abbaglianti, suoni lontani

COSA RESTA

Senti. Ascolta. indelebile stai qui
Senti. Ascolta. indelebile stai qui

Mi alzo nel vento, tremo un momento,
disposto a star qui

Lascio che il tempo
faccia il suo corso
il respiro è ormai lento
mi guardo dall’alto
Indelebile stai qui

Indelebile stai qui
Indelebile stai qui

Nuvole dense stordiscono il cielo
Natura violenta
Tetri colori, pioggia che cola
QUALCOSA RIMANE
ATTACCATO ALLE DITA
Non solo brandelli della mia vita

COSA RESTA

Senti. Ascolta. indelebile stai qui
Senti. Ascolta. indelebile stai qui

Mi alzo nel vento, tremo un momento,
disposto a star qui.”

 

“A Causa Tua”

“Padre perchè tu non capisci che
il mio dolore mi divora dentro
non ho occhi PER GUARDARE
non ho voce PER GRIDARE
ho mentito PER AMORE
ma davvero non ne ho più

non mi diverto
se vuoi che affondi con te
la rabbia avvolge e lacera la pelle

Tanto poi TORNI QUA

Hai mai chiesto scusa per
la migliore via
Hai mai perso
A CAUSA TUA
quanto basta l’odio per
pensarti morto
quanto basta
A CAUSA TUA

Padre perchè non c’è ragione se
attraversi il sentiero
che ti allontana lento

Tanto poi TORNI QUA

Hai mai chiesto scusa per
la migliore via
Hai mai perso
A CAUSA TUA
quanto basta l’odio per
pensarti morto
quanto basta
A CAUSA TUA”

 

“Mai Perdere Controllo”

 

“CERCO PACE
con la mente piena
qual è la mia pena
per quanto tempo ora
terrò la mente calma
quante pasticche ancora

SENTO FREDDO
baratto la mia vita
per un inferno caldo
Inseguo il mio cammino
pazienza oltre confine
non c’è destinazione

MAI PERDERE CONTROLLO

Se
Sento che
Manca l’aria

TUTTO TACE, FERMO IMMOBILE
TUTTO TACE, POSSO IMPAZZIRE

OMBRE SCURE
mi passano sugli occhi
la mente si avvelena
stuprato il mio cervello
chi vuoi pianga per me?
chi vuoi pianga per me?

MAI PERDERE CONTROLLO

Se
Sento che
Manca l’aria

TUTTO TACE, FERMO IMMOBILE
TUTTO TACE, POSSO IMPAZZIRE

RIEMPI IL VUOTO
con un’altra dose
potrò forse riposare

RIEMPI IL VUOTO
costringermi a pensare
guarirò il mio dolore

Riflesso il mio profilo
sulla via del tempo
combatto ormai da solo
il buio mi reclama
meglio essere morto
ma morire non vale la pena

MAI PERDERE CONTROLLO

TUTTO TACE, FERMO IMMOBILE

Distorta la coscienza
nessuna distinzione tra bugie e verità
l’anima in rivolta
dai lividi segnata nessuna dignità

MAI PERDERE CONTROLLO”

 

 

“Il Mondo Possibile”

 

“Volti lontani mi rivoltano dentro
portando fuori tutta la mia agonia
TU non devi pensare
non devi vedere
non devi parlare
poi alza lo sguardo
rivoltati contro
quelle porte chiuse sono anche le mie
FATICO A RESPIRARE

Io comprendo la tua rabbia
fisso il tuo sguardo sopra di me
il tuo odio mi sorprende
ORA non devi reagire
non devi vedere
non devi parlare
TUTTO QUESTO E’ INUTILE

ORA IO RISPONDO
CON DOMANDE CHE NON HO

Dimmi pure cosa senti
chiedi al mondo sia possibile
sempre avanti corri avanti
più veloce mostra i denti
chiedi al mondo sia possibile

Volti lontani mi rivoltano dentro
portando fuori tutta la mia agonia
TU non devi pensare
non devi vedere
non devi parlare
poi dietro ogni volto nulla c’è attorno
nel riflesso buio le paure anche mie
VOGLIO RESPIRARE

RISPONDO ALLE DOMANDE
CON PAROLE CHE NON HO

Dimmi pure cosa senti
chiedi al mondo sia possibile
sempre avanti corri avanti
più veloce mostra i denti
chiedi al mondo sia possibile”